Borsa di studio LazioDISCO : tutto quello che c’è da sapere

Come prendere una borsa di studio laziodisco, requisiti borsa di studio laziodisco, importo borsa di studio laziodisco, scadenze borsa di studio laziodisco, come fare domanda borsa di studio laziodisco, è tutto spiegato qui, con riferimento al bando borsa di studio laziodisco 2018/2019.

Chi ha diritto alla borsa di studio LazioDISCO

Possono accedere ai benefici :

gli studenti italiani, stranieri degli Stati appartenenti all’Unione Europea e gli studenti stranieri di cui al D.P.R.31 agosto 1999, n.394, attuativo del D.Lgs. 25 luglio 1998, n. 286, che s’iscrivono presso le Università con sede legale nella Regione Lazio,

che s’iscrivono a corsi di :

(nuovo ordinamento)

laurea triennale;

laurea specialistica;

laurea specialistica a ciclo unico e magistrale;

di scuola di specializzazione ,esclusi gli studenti appartenenti all’area medica che beneficiano di borsa di studio, contratto di formazione lavoro o altro beneficio e remunerazione;

(nuovissimo ordinamento)

di laurea;

di laurea magistrale;

di laurea magistrale a percorso unitario; dottorato di ricerca con esclusione degli studenti che beneficiano della borsa di studio o altro contributo da parte dell’Università o altre Istituzioni;

ISEE

Ai fini della partecipazione ai Concorsi di Laziodisu è necessario l’ISEE relativo alle prestazioni agevolate per il diritto allo studio. Per l’a.a. 2018/2019 i limiti di reddito e patrimonio sono i seguenti :

ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente): € 23.253,00;

ISPE (Indicatore Situazione Patrimoniale Equivalente): € 50.550,00.

Per accedere ai benefici previsti per l’a.a. 2018/2019 tutti gli studenti con patrimonio e redditi prodotti in Italia sono tenuti alla compilazione di una Dichiarazione Sostitutiva Unica – DSU relativa ai redditi dell’anno 2016 (duemilasedici).

Crediti necessari

Studenti matricole

Gli studenti iscritti ad un primo anno di un corso di laurea triennale di 1° livello, laurea specialistica, laurea specialistica a ciclo unico/magistrale, ivi compresi i corsi del nuovo ordinamento istituiti presso le Accademie/Conservatori/Istituti superiori di grado universitario di durata triennale, regolarmente iscritti per l’a.a. 2018/2019, conseguono provvisoriamente i benefici in base al requisito relativo alla condizione economica. I requisiti di merito sono valutati ex-post, con riferimento ai diversi corsi di studio.

A coloro che conseguano il merito entro il 10 agosto 2019 la borsa di studio è erogata per l’intero importo, dopo la verifica della regolare verbalizzazione dei crediti entro quella data da parte delle segreterie dell’Università.
A coloro che acquisiscano i 20 crediti dopo il 10 agosto 2019, purché entro il 30 novembre 2019, viene corrisposta solo la metà dell’ammontare complessivo della borsa di studio (1a rata).

La borsa di studio e gli altri benefici vengono revocati se lo studente non consegue i 20 crediti entro la data del 30 novembre 2019.

Studenti iscritti ad anni successivi

I requisiti di merito sono valutati sulla base dei crediti/esami acquisiti complessivamente e regolarmente verbalizzati dal momento dell’immatricolazione fino al 10 agosto 2018.

I requisiti minimi per l’accesso ai benefici di cui al presente bando sono indicati nella seguente tabella

Agli studenti iscritti ai corsi di laurea specialistica a ciclo unico di Farmacia, Chimica e tecnologie farmaceutiche e Ingegneria edile Architettura dell’Università di Roma La Sapienza: il saldo della borsa di studio è corrisposto al conseguimento di 15 crediti entro il 10 agosto 2019, a seguito della verifica della regolare registrazione dei crediti da parte delle segreterie delle Università

La borsa di studio e gli altri benefici vengono revocati se lo studente non ha conseguito i 15 crediti entro la data del 30 novembre 2019.

Agli studenti iscritti ad un corso di specializzazione escluse quelle dell’area medica di cui al D.Lgs. n.368/1999 o ad un dottorato di ricerca esclusi i vincitori di borsa di studio di cui al DM. n.224/1999, l’intera borsa di studio e gli altri benefici sono revocati qualora lo studente non consegua l’ammissione al secondo anno.

Per gli studenti iscritti a corsi di Alta Formazione Artistica e Musicale che non prevedono l’acquisizione di crediti ma solo il superamento di esami, l’intera borsa di studio e gli altri benefici sono revocati qualora lo studente non superi entro il 30 settembre 2019 gli esami fondamentali previsti per l’iscrizione al secondo anno. L’eventuale iscrizione con riserva al 2° anno, in difetto degli esami richiesti, è motivo di esclusione dai benefici.

Concorrono al raggiungimento del requisito di merito anche:
1) i crediti conseguiti a seguito della frequenza dei laboratori, stage, e attività formative, ivi

compresi i crediti eventualmente acquisiti per la progressiva maturazione di esami integrati. La somma di tali crediti deve essere dichiarata nello specifico campo predisposto sul modulo on- line, e va aggiunta ai crediti derivanti da esami. La certificazione dei suddetti crediti, rilasciata dalla segreteria dell’Università deve essere inviata in allegato insieme alla domanda.

2) i crediti derivanti da attività di tirocinio. Il riconoscimento dei crediti parziali conseguiti nell’a.a.2017/2018, calcolati alla data 10 agosto 2018, è subordinato al superamento dell’esame finale da espletarsi entro 31 ottobre 2018, salvo che l’interessato non dichiari di non avere potuto sostenere l’esame finale per cause imputabili all’Università. In tal caso, lo studente deve comunque sostenere e superare l’esame finale entro il primo appello utile. L’attestazione del superamento dell’esame finale di tirocinio dovrà essere trasmessa con modalità on­line via PIN.

Il mancato superamento dell’esame comporta l’azzeramento dei crediti da tirocinio dichiarati, e pertanto lo studente deve darne tempestiva comunicazione all’Adisu territoriale, al fine di non incorrere nelle sanzioni previste per chi rende dichiarazioni non veritiere.

3) i crediti derivanti da idoneità. Tali crediti devono essere conteggiati tra quelli derivanti da esami e non devono essere certificati né documentati. Ai fini del conferimento dei benefici sono ritenuti validi solo i crediti/esami stabiliti all’interno del percorso didattico statuito in ciascun corso di laurea. Pertanto, crediti/esami conseguiti in eccedenza allo stesso a completamento della formazione propria e personale, non sono valutabili nell’ambito delle procedure concorsuali del presente bando.

Studenti celibi/nubili con prole

Per gli studenti celibi/nubili con prole di età inferiore ai tre anni, i requisiti di merito di cui al presente articolo, vengono ridotti del 10%.

Importi massimi in caso di vincita della borsa di studio

€ 1.950,44 per gli studenti in sede;

€ 2.852,71 per gli studenti pendolari;

Pendolari

€ 5.174,66 per gli studenti fuori sede.

Fuori sede

Come e quando presentare domanda

Registrazione

Gli studenti devono registrarsi nel sistema con un “nome utente” e una “password” a scelta. Chi ha già utilizzato la procedura negli anni precedenti vedrà confermate le proprie credenziali di accesso e non dovrà procedere ad una ulteriore registrazione.

Richiesta PIN

La richiesta PIN viene effettuata dopo la registrazione, e solo con le seguenti modalità:

  1.  Con raccomandata a/r – Dalla propria “area riservata” entrare nella sezione “Ostium” e proseguire con l’autenticazione, secondo le indicazioni visibili nelle varie schermate. La procedura si conclude con la stampa della liberatoria di richiesta pin e con l’invio tramite raccomandata a/r allegando copia del documento d’identità, entro il termine perentorio del 25 luglio 2018;
  2.  De visu – Recarsi presso l’Ufficio Borse di studio dell’Adisu più vicino, ed effettuare l’autenticazione direttamente allo sportello presentando un documento d’identità in corso di validità e la relativa fotocopia. Questa procedura dovrà essere effettuata entro il giorno 10 agosto 2018 alle ore 11,00.

Trasmissione online della domanda – Prima fase

Dal 10 maggio 2018 e fino al 25 luglio 2018 alle ore 12,00 gli studenti compilano il modulo di domanda on line in tutte le sue sezioni, dichiarando la veridicità dei dati inseriti.
Al termine di questa procedura mediante la funzione “invia” il sistema attesta in automatico il ricevimento della domanda rilasciando un numero identificativo.

Nella prima fase la trasmissione della domanda può avvenire sia con PIN per i possessori dello stesso, sia senza PIN per coloro che sono in attesa di riceverlo.
Coloro che hanno inviato con pin in questa fase, se ritengono necessario effettuare modifiche, possono annullare l’invio mediante la funzione “sblocco”, la quale annulla anche gli allegati eventualmente inviati. Pertanto sarà necessario procedere ad un ulteriore invio della domanda con tutti gli allegati richiesti.

Gli studenti che entro il giorno 25 luglio 2018 ore 12,00 non hanno completato il modulo di domanda online in tutte le sezioni secondo la procedura sopra indicata, sono dichiarati esclusi e non hanno accesso alla seconda fase.

Pubblicazione delle graduatorie provvisorie

Entro il 1 agosto 2018 Laziodisu provvede alla pubblicazione degli esiti provvisori dei concorsi, con lo scopo di notificare agli studenti la personale posizione, in ordine ad eventuali rettifiche/integrazioni da apportare.

Modifiche, correzioni, integrazioni

Dal 1 al 10 agosto 2018 viene riaperto il modulo online. L’accesso viene nuovamente consentito affinché gli studenti possano apportare eventuali modifiche o correzioni se necessario, rispetto a quanto dichiarato in prima fase, utilizzando la funzione “Inserisci variazione/integrazione o prosegui per la trasmissione della domanda”, accessibile sia per chi ha trasmesso con pin che senza pin.

Invio definitivo della domanda via PIN – Seconda fase

La trasmissione della domanda e della documentazione richiesta deve essere fatta con PIN.
Lo studente, sia che confermi i dati precedentemente inseriti sia che abbia apportato modifiche, deve procedere alla trasmissione on line via PIN a pena di esclusione entro il termine perentorio del 10 agosto 2018 alle ore 15,00.

Scadenze

Erogazione della borsa di studio

Prima rata

L’erogazione della prima rata è prevista entro due mesi dalla pubblicazione delle graduatorie.

Seconda rata

  1.  agli studenti matricole viene corrisposta a partire dalla fine del mese di marzo 2020, previa verifica del conseguimento entro i termini del merito richiesto, e della regolare verbalizzazione dei crediti da parte delle segreterie delle Università, fermo restando il trasferimento dei fondi necessari da parte della Regione Lazio;
  2.  agli studenti iscritti ad anni successivi al primo viene erogata a partire dalla fine del mese di giugno 2019, fermo restando il trasferimento dei fondi necessari da parte della Regione Lazio;
  3.  agli studenti iscritti al dottorato di ricerca e alla scuola di specializzazione, il pagamento avviene dietro l’accertamento dell’iscrizione all’anno di corso successivo, e comunque con le tempistiche indicate nei punti a) e b)

Graduatorie e posizionamento

Per l’a.a. 2018/2019 i fondi e i servizi disponibili per i concorsi di cui al presente bando, sono così ripartiti:

  • il 25% agli studenti matricole;
  • il 75% agli studenti anni successivi.
  • In funzione della verifica dei requisiti richiesti, della posizione in graduatoria e della disponibilità dei fondi per ciascun concorso bandito, lo studente può essere classificato come: vincitore; idoneo (non vincitore); escluso.

Sono dichiarati idonei (non vincitori) gli studenti che, pur in possesso dei requisiti richiesti, non vengono dichiarati vincitori per mancanza di disponibilità. La selezione dei beneficiari23dei concorsi di cui al presente bando viene effettuata in base ai criteri sotto indicati:

  1.  Matricole: per gli iscritti ad un 1° anno di corso la graduatoria provvisoria e quella definitiva, sono definite in ordine crescente di reddito sulla base dell’ISEE. A parità di ISEE24 si terrà conto della maggiore età anagrafica dello studente.
  2.  Anni successivi: le graduatorie provvisorie e quelle definitive vengono redatte sulla base del “coefficiente congiunto”
  3. Anni successivi dei corsi di Dottorato di ricerca o di specializzazione: le graduatorie sono effettuate in stretto ordine crescente di ISEE.

Pubblicazione degli esiti dei concorsi

Gli esiti dei concorsi provvisori/definitivi sono pubblicati da Laziodisu e resi disponibili sul sito www.laziodisu.it.
Entro il giorno 21 settembre 2018 sono pubblicati gli esiti definitivi del concorso relativo al posto alloggio.

Entro il giorno 8 ottobre 2018 sono pubblicati gli esiti definitivi del concorso borse di studio e contributo integrativo esperienze formativo all’estero.

Jacopo Written by: